TASI

Vini che raccontano storie di terroirs, belle compagnie e momenti da godere

TASI [‘TA'ʧI]

Un dizionario del dialetto Veneto, una terra più ricca di vino che di buon senso, probabilmente reciterebbe:
Tasi | espressione dialettale di origine veneta Dall’italiano “taci” - voce del verbo “tacére” [ta'ʧere]

Per noi è un invito a tacere, rivolto a chi si prende troppo sul serio: perché il vino è una passione da condividere con gioia.

LA TERRA

TASI nasce tra le colline dell’Amarone e le valli di Soave, alle porte di una terra bella e selvaggia, il Parco Naturale della Lessinia.

Il terroir per noi è anche casa: ogni giorno scegliamo di promuovere un’agricoltura sostenibile, sicuramente biologica e votata alla ricerca e alla sperimentazione, per fare ogni giorno un passo in avanti

IL VINO

Dai grandi classici della nostra tradizione ad IGT ispirati dalla ricchezza dei nostri vitigni, i nostri vini raccontano storie di terroir, belle compagnie e momenti da godere.

100% biologi perché vogliamo guardare al futuro con ottimismo

100% italiani perché l’unicità dei nostri vini nasce dalla storia e dalla bellezza di questa terra

Produrre vino biologico significa abbattere l’utilizzo di sostanze chimiche e solfiti.
Significa inoltre promuovere un’agricoltura che valorizza e ricerca la naturale fertilità del suolo, la biodiversità e l’integrazione con l’ecosistema che la ospita.

Per noi significa infine lavorare ogni giorno per migliorarci, seguendo questi principi non per raggiungere una certificazione ma per creare qualcosa di buono, genuino e sostenibile.

LE PERSONE

MIchele, Matteo, Mattia.

“ci piacciono il buon vino, i prodotti genuini di questa terra bella e selvaggia e l’idea di farli conoscere a tutti.
Non ci piacciono i pesticidi, la dottrina fine a se stessa e la gente che si prende troppo sul serio.”